Carnevale nel Lazio: gli eventi più belli su PianetaBuffo Blog


Il Carnevale in Italia è un’antica tradizione e nel Lazio si festeggia in maniera davvero goliardica e colorata. Scopriamo le più belle feste a cui partecipare con tutta la famiglia e gli amici, a due passi da casa!

Carnevale di Ronciglione

Il Carnevale di Ronciglione, uno trai più belli d’Italia, è tra gli eventi più attesi di tutta la provincia del viterbese e del Lazio.
Tutti gli abitanti si danno da fare, lavorando dai mesi precedenti per allestire carri, sfilate e costumi bellissimi, rigorosamente artigianali!

I personaggi principali sono “Nasorosso”, una specie locale di Pulcinella risalente alla commedia dell’arte seicentesca, e gli “Ussari”, maschere modellate su un gruppo di soldati ungheresi che nel XV secolo parteciparono alle guerre contro l’impero ottomano e che si distinguevano per look molto particolare fatto di uniformi orientaleggianti, baffi e lunghe trecce. Secondo alcune teorie, parte di questi Ussari partecipò in un’occasione al Carnevale ronciglionese che, da quel momento, rese loro omaggio.
I principali personaggi delle maschere prendono spunto da personaggi della commedia dell’arte, conferendo un tocco storico a questo Carnevale, dal sapore rinascimentale, con tanto di sbandieratori e la corsa dei Barberi, un palio storico ispirato, appunto, alla corsa dei cavalli senza fantino della Roma dell’epoca.

Le date: il primo appuntamento è per domenica 17 febbraio 2019, seguita dalla domenica 24 febbraio e si prosegue il Giovedì Grasso (28 febbraio) prima di lasciare spazio sabato 2 marzo alle gare degli sbandieratori e alla presentazione della corsa dei barberi.
Domenica 3 marzo è il turno, fin dal mattino, dell’esibizione degli arcieri di Orte con gli elementi del Carnevale storico della campagna romana, mentre al pomeriggio si tiene la Corsa degli Ussari con sfilata di carri allegorici e ricordo delle macchine pirotecniche del Carnevale e delle feste del settecentesche a Roma.

Lunedì 4 marzo è la volta della maschera ronciglionese dei Nasi Rossi che distribuiscono maccheroni nei “pitali”, mentre il Gran Carnevale dei Bambini e il Carnevale della Notte si svolgono martedì 5 marzo 2019.

Programma completo QUI

 

Carnevale di Acquapendente

Nella verde provincia di Viterbo c’è un altro splendido carnevale, ad Acquapendente, dove la maschera tradizionale si chiama Saltaripe, una specie di Arlecchino dispettoso e ubriacone. Un Carnevale super goloso perché coincide con la Sagra della Fregnaccia, una frittella preparata con acqua, farina e grasso di maiale, fritta nell’olio e guarnita in modo dolce o salato. Una buona occasione per unire il divertimento del Carnevale ai piaceri della tradizione gastronomica locale. Trattandosi di un piatto molto povero che vorrebbe, nel gusto, sembrare ricco, è diventato col tempo un diffusissimo modo di dire per indicare una sciocchezza di poco conto che vorrebbe essere invece importante.

Il carnevale aquesiano ha un’altra particolarità: i carri non sfilano per le vie del paese ma si riuniscono in Piazza Girolamo Fabrizio, cuore pulsante della città, che percorrono in parata come una passerella, in mezzo al pubblico festante di aquesiani e forestieri.

Maggiori info sul Sito ufficiale

 

Carnevale di Frascati

Il Carnevale di Frascati è un degli appuntamento più attesi dai bambini e dagli adulti!
Le sfilate si svolgono in una decina di giorni, con i bellissimi carri allegorici e le maschere della tradizione. Ad aprire il corteo c’è la Carrozza del Re del Carnevale, che porta le chiavi della città ricevute dal sindaco.
Il Carnevale a Frascati è molto sentito da tutta la comunità, soprattutto dai bambini, anche grazie alla grande partecipazione delle scuole del territorio e delle famiglie che tendono a mantenerne viva la tradizione.

Per i grandi, tanti spettacoli, musica, balli tradizionali, specialità culinarie e prodotti tipici. Per i bambini momenti di gioco e musica all’insegna del divertimento: coriandoli, stelle filanti, gruppi organizzati in maschera e attività di gruppo per divertirsi tutti insieme!

Il ricchissimo programma di eventi si conclude, come sempre, con la tradizionale cerimonia di “cremazione del Pulcinella”: un gigante di cinque metri che viene bruciato in Piazza Marconi il martedì grasso, a sancire la fine dei festeggiamenti.

Programma completo sul Sito ufficiale.

• Scopri tutto l’assortimento di MASCHERE e GADGET di Carnevale su Buffolandia Shop •

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *